MORAVSKE TOPLICE E LA SUA ACQUA TERMALE NERA

Siete giunti a Moravske Toplice, nel cuore del Prekmurje, nell’estremo nordest della Slovenia, in una terra baciata dal sole e arricchita da più di 50 anni dalla terapeutica e rinfrescante acqua termominerale di colore nero.

Quando, agli inizi degli anni Sessanta del secolo scorso, l’acqua termominerale di colore nero sgorgò dalle profondità più remote della piana pannonica, per l’allora località di Moravci iniziò una nuova era.

Gli effetti terapeutici e rinfrescanti della nostra acqua daranno ristoro al vostro corpo, mentre i selezionati programmi wellness accarezzeranno la vostra anima inquieta, che dopo un paio di giorni trascorsi a Moravske Toplice tornerà completamente calma e rilassata.

 

Le superfici acquatiche delle terme di Moravske Toplice si estendono complessivamente su 7.000 m².

La temperatura dell’acqua nelle piscine varia da 28 a 38°C.

Acqua termominerale di colore nero

http://www.moravske-toplice.com/it/vsebina/49/Acqua-terapeutica-e-wellness

Terme 3000 – Moravske Toplice

http://www.moravske-toplice.com/it/vsebina/50/Terme-3000

Terme Vivat

http://www.moravske-toplice.com/it/vsebina/51/Terme-Vivat

Attività nella natura

In bici tra pianure e colline

La varietà del paesaggio si rivela nella sua molteplicità e nella sua accessibilità. Venite ad esplorare le meravigliose pianure e a godervi un viaggio attraverso le piccole colline di Moravske Toplice e dei paesi vicini.

Percorsi ciclabili

In totale circa 250 km di percorsi segnalati
Lunghezze: 6-52 km

Suggerimento
Più di 10 itinerari ciclistici
2 maratone ciclistiche all’anno

I numeri dei percorsi indicati sulla mappa Paradiso dei ciclisti (disponibile presso il TIC di Moravske Toplice)sono appositamente segnalati anche sul terreno e corrispondono ai numeri dei percorsi nella natura (tranne l’itinerario ciclistico n. 10 – Idemo na Vogrsko).

Anche l’itinerario Cogli l’attimo – Carpe diem non è appositamente segnalato sul terreno.

Percorsi ciclabili

http://www.moravske-toplice.com/it/vsebina/52/Percorsi-ciclabili

Incamminiamoci …
… per il Ravensko, il Dolinsko e il Goričko

Da Moravske Toplice sono numerosi i percorsi escursionistici e ricreativi che portano ai paesi circostanti: il modo più bello per scoprirli è a piedi, per entrare davvero in contatto con la natura.

I percorsi di lunghezze e difficoltà diverse si snodano per la pianura o salgono tra i verdi vigneti, fino all’idilliaco Goričko.

Percorsi escursionistici e ricreativi

In totale circa 100 km
Lunghezze: 1,8-20 km

Suggerimento
11 percorsi escursionistici tematici
Più di 15 escursioni organizzate all’anno
Percorsi per passeggiate rilassanti e percorsi ricreativo-agonistici, adatti a tutte le generazioni

Percorsi escursionistici e ricreativi

http://www.moravske-toplice.com/it/vsebina/65/Percorsi-escursionistici-

Percorsi escursionistici tematici e ricreativi

http://www.moravske-toplice.com/it/vsebina/71/Percorsi-tematici

Abbandonatevi ai gusti culinari della regione

Vi invitiamo a gustare le squisitezze culinarie di Moravske Toplice e della regione di Pomurje. La nostra offerta culinaria è variegata ed unica, come lo sono il nostro patrimonio culturale ed i nostri
usi e costumi. Fate la vostra scelta e godetevi la molteplice offerta raccolta in questo depliant! E ricordate, da noi le calorie non si contano, ma semplicemente ci si lascia andare. In attesa di una
Vostra gradita visita, Vi auguriamo una piacevole ricerca culinaria.

Patrimonio sacro – le chiese

La chiesa di San Nicola e della Vergine Maria, Selo La Rotonda romana

Il piccolo luogo sacro di forma rotonda ubicato nel paese di Selo ai margini della parte orientale del Goričko occupa tra i monumenti artistici del Prekmurje un posto davvero particolare. La Rotonda sarebbe stata costruita nella prima metà del XIII secolo (1205-1235).

Secondo la leggenda, la chiesa originariamente sarebbe appartenuta ai templari. Oltre alla straordinaria testimonianza dell’architettura romana, nella chiesetta rotonda (la rotunda) sono conservati due strati di pitture murali che conferiscono alla chiesa un’importanza ben più che regionale.

Viste le caratteristiche della costruzione, si presume che questo santuario rotondo sia ciò che resta di un edificio medioevale di maggiori dimensioni. Delle prime pitture si è conservata la composizione raffigurante la marcia e l’inchino dei tre re; si presume che risalga al primo terzo del XIV secolo. Il carattere artistico viene espresso anche nella raffigurazione della Passione di Cristo realizzata come affresco intorno al 1400. L’ingresso nella Rotonda rappresenta simbolicamente l’arrivo di Cristo a Gerusalemme: il perché lo scoprirete quando verrete a visitarla.

Informazioni per i visitatori
Distanza da Moravske Toplice: Selo, 11 km
Potete trovare il depliant sulla Rotonda romana nel TIC di Selo, nelle immediate vicinanze della Rotonda, o nel TIC di Moravske Toplice.

Informazioni
Le visite guidate alla chiesa sono realizzate dal TIC di Moravske Toplice (ufficio di Selo).
Per prenotare la visita: +386 2 538 15 20

E: info@moravske-toplice.com

La chiesa dell’Ascensione del Nostro Signore, Bogojina

La chiesa di Plečnik

La chiesa di Bogojina (1924-1927), realizzata dall’architetto Jože Plečnik, è uno degli edifici sacri più moderni d’Europa. L’eccezionale architettura, che unisce alla perfezione l’antico con il nuovo, fu ideata specificatamente per le terre del Prekmurje dopo che Franc Bajlec, un nativo di Bogojina che frequentava l’allora scuola di Plečnik, comunicò al proprio professore il desiderio del parroco Ivan Baša e degli abitanti di Bogojina di avere una nuova chiesa. I paesani amano chiamare questo candido edificio del colore della neve “la colomba bianca”. Già da lontano l’attenzione del visitatore viene catturata dall’aspetto insolito del campanile rotondo, il quale rappresenta una vera particolarità e una gioia per gli occhi, e non soltanto per il suo soffitto ornato di decorazioni fatte a mano prodotte utilizzando la ceramica locale.

All’interno del capolavoro di Plečnik a Bogojina si respirano pace, quiete e raccoglimento. Plečnik intraprese la costruzione della chiesa a Bogojina nel pieno rispetto del passato e delle peculiarità del Prekmurje, regione che gli era divenuta cara. Tenne in considerazione la tradizione architettonica della regione e ricorse agli elementi dell’architettura paleocristiana (colonna in pietra, soffitto piano in legno).

Informazioni per i visitatori
Distanza da Moravske Toplice: Bogojina, 6 km
Su richiesta è possibile visitare la chiesa contattando la canonica di Bogojina.

Informazioni
Canonica di Bogojina
T: +386 2 547 92 50

La chiesa di San Martino, Martjanci

A San Martino, patrono della parrocchia e del paese, fu dedicata anche la chiesa gotica risalente al XIV secolo, costruita e dipinta da Johannes Aquila di Radgona, i cui affreschi si trovano nel presbiterio. Si è conservato anche il suo autoritratto, considerato uno dei più antichi autoritratti della pittura europea.

Sono proprio gli affreschi a dare a questo luogo sacro un’importanza che travalica i confini regionali. Nei secoli a venire la chiesa parrocchiale ebbe una storia ricca e tumultuosa; ciò l’ha resa un monumento importante in cui si preserva l’originaria identità artistica dei tempi passati.

Informazioni per i visitatori
Distanza da Moravske Toplice: Martjanci, 2 km
Su richiesta è possibile visitare la chiesa contattando la canonica di Martjanci.

Informazioni
Canonica di Martjanci
T: +386 2 538 15 73
M: +386 41 939 394

Mani laboriose di padre in figlio

Gli abili artigiani conservano e tramandano di generazione in generazione il patrimonio dei propri (bis)nonni.

Dalle loro mani laboriose e dal loro spirito ricco di inventiva nascono creazioni autentiche e riconoscibili, che nel Prekmurje non occorrono essere richiamate in vita, essendo qui in ogni momento – vivono con noi e fanno parte della nostra vita quotidiana.

Vi invitiamo pertanto a mettervi alla prova negli indimenticabili laboratori di arte dei vasai, nella creazione dei cuori di panpepato, nel tradizionale taglio del fieno, nella scartocciatura del mais o nella scotolatura del lino.

Gli eventi a carattere artigianale ed etnologico si svolgono da maggio ad ottobre.

Musei all’aperto

Il Villaggio dei vasai, Filovci

In questo villaggio si possono visitare due monumenti culturali, le case pannoniche autoctone dette cimprače, la Casa del vasaio e la Casa della gastronomia. Un tempo a Filovci c’era un vasaio in quasi tutte le case. Oggi il Villaggio dei vasai è l’unico a conservare la tradizione, l’attività e l’arte dei vasai anche a scopi turistici.  Vi invitiamo dunque a venire a conoscere questo settore dell’artigianato, ormai quasi estinto, e a visitare il forno per la cottura dell’argilla.

Informazioni per i visitatori

www.loncarska-vas.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *