UN’ OTTIMA VENDEMMIA PER LA CANTINA BRDA

La vendemmia del 2019 è stata molto buona sia dal punto di vista della quantità sia da quello della qualità

Quest’anno abbiamo prodotto 6.300 tonnellate di uva, ossia il 15 percento in meno della prevista produzione media annuale, stimata sulle 7.500 tonnellate. L’anno scorso, con le condizioni estremamente favorevoli sotto tutti i punti di vista, abbiamo prodotto la quantità record di 9.540 tonnellate d’uva. Le cause per il calo del prodotto 2019 sono soprattutto le basse temperature nel periodo della fioritura e la grandine caduta nel mese di giugno.

La qualità del prodotto di quest’anno è molto elevata. »I vini del 2019 sono caratterizzati da un forte carattere fruttato e da acidità e alcoli moderati, per cui promette bene,” è come lo descrive l’enologo della Cantina Brda, Darinko Ribolica.

Lo svolgimento della vendemmia

Il 30 agosto abbiamo iniziato a raccogliere l’uva di base per gli spumanti, ossia il Pinot Noir e il Chardonnay. La vendemmia regolare ha invece preso il via il 4 settembre. Sono quattrocento le famiglie, socie della cooperativa di cantine, a concludere gran parte della vendemmia nella prima settimana di ottobre, con alcune peculiarità che invece rimangono nella vigna sino alla metà del mese.

In quest’annata, i viticoltori risultano maggiormente soddisfatti della Ribolla. Questa è stata prodotta nella maggiore quantità ed anche la sua qualità è estremamente elevata. La quantità prodotta di Merlot ha il minor scarto rispetto alla media, che quest’anno è secondo alla Ribolla. In generale gli enologi sono soddisfatti delle varietà rosse, che hanno beneficiato del soleggiato e caldo settembre, raggiungendo una maturazione fisiologica completa, per cui ci aspettiamo dei vini rossi eccellenti.

I prezzi

Anche quest’anno i prezzi per un chilogrammo d’uva vanno da 0,40€ a 1,20€. L’anno scorso, il prezzo medio per un chilogrammo d’uva è stato di 0,64€, mentre nella categoria di qualità superiore ha superato gli 85 centesimi. I prezzi medi di quest’anno saranno simili, mentre nella categoria di qualità più alta risulteranno un po’ più elevati.


Le visite dei partner commerciali

Anche quest’anno la vendemmia è stata dedicata al consolidamento dei legami con i partner commerciali. Ci hanno fatto visita gli acquirenti dagli Stati Uniti, dalla Bosnia, dalla Serbia, dall’Italia e dalla Gran Bretagna, la quale, oltre alla Cina, sta divenendo un mercato sempre più importante per i vini della Cantina Brda. Per i nostri partner commerciali e per i distributori vivere la vendemmia sui colli di Brda, conoscere gli abitanti, gustare i cibi locali e vedere le bellezze della Slovenia è sempre un’esperienza indimenticabile. Tornano poi a casa pieni di splendide impressioni, trasformandosi in ambasciatori della Slovenia, delle sue bellezze, della sua gastronomia e chiaramente, dei vini sloveni, il che è sicuramente uno degli elementi essenziali per la crescita delle vendite degli ultimi anni nei mercati esteri.

La fruttuosa collaborazione con Ralf Schumacher

Quest’anno, in ambito alla vendemmia per i giornalisti, abbiamo ospitato l’ex pilota di Formula 1, Ralf Schumacher. Il fratello del leggendario Michael Schumacher, anch’egli sei volte vincitore del grand prix, è proprietario del ristorante Schumachers con cucina mediterranea, situato a Bergheim, vicino a Colonia. Come uomo d’affari visita spesso i ristoranti più prestigiosi, ed è così che in un ristorante di Salisburgo ha provato il Ribolla della Cantina Brda, la quale lo ha entusiasmato a tal punto da indurlo a contattarci.

Già dai primi contatti il Ribolla lo ha talmente coinvolto, da fargli proporre una collaborazione più approfondita. La sua ottima esperienza con questo vino lo ha spronato a creare un marchio proprio. Già durante la sua seconda visita ha espresso il desiderio di ampliare l’assortimento anche ad altri vini, creando così il marchio commerciale Schumacher selection.

Ha così scelto lo spumante classico, i vini bianchi freschi Ribolla e Sauvignon blanc, il Chardonnay maturato nelle botti barrique, il leggero Pinot Noir, il pronunciato Cabernet franc e per concludere anche la particolarità di queste terre, il Pikolit, tradizionale vino da dessert della nostra cantina. La gamma di vini è disponibile in ristoranti scelti (tra cui anche alcuni con la stella Michelin), nonché nelle enoteche e in centri mondani come St. Tropez e St. Moritz, e inoltre accompagneranno la conclusione della stagione delle gare ADAC GT masters.

Siamo felici che i vini della Cantina Brda affianchino i migliori vini mondiali, considerazione rafforzata dai numerosi riconoscimenti e dalle medaglie che annualmente ci vengono assegnati. Per noi il più importante riconoscimento di qualità è sicuramente la soddisfazione dei nostri clienti, che divengono ambasciatori della nostra cantina, della Ribolla, dei colli Brda e di tutta la Slovenia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *