LE GROTTE DI SAN CANZIANO, TRA LE PIÚ IMPORTANTI DEL MONDO

Esplora le Grotte
Per la loro eccezionale importanza, nel 1986 le Grotte di Škocjan sono state inserite nell’elenco del patrimonio naturale e culturale dell’UNESCO. Gli ambienti scientifici internazionali hanno così riconosciuto l’importanza delle Grotte come uno dei tesori naturali del pianeta Terra.

Classificate tra le grotte più importanti del mondo, le Grotte di Škocjan rappresentano il fenomeno sotterraneo più significativo sia nel Carso che in Slovenia.

Da tempo immemorabile gli uomini sono attratti dalla gola dove il fiume Reka scompare sottoterra e dai misteriosi ingressi delle grotte. Il fiume Reka sprofonda sotto una parete rocciosa; sulla sua sommità si trova il villaggio di Škocjan da cui prendono il nome le Grotte.

La ricerca archeologica ha dimostrato che gli uomini vivevano nelle grotte e nell’area circostante in tempi preistorici – dal Mesolitico, al Neolitico, dall’età del bronzo e del ferro attraverso l’antichità e il medioevo fino ai giorni nostri; complessivamente per più di 5.000 anni. I reperti rinvenuti in questa zona testimoniano che già in epoca preistorica le Grotte di Škocjan avevano un’importanza non solo locale ma regionale. In questa zona iniziarono nel XIX secolo le ricerche pionieristiche sul Carso e sui fenomeni carsici. Da qui hanno origine i termini carsologici internazionali “karst” e “doline”.

Le doline di crollo e i loro dintorni ospitano uccelli rari e in via di estinzione e diverse specie di pipistrelli. Per particolari condizioni geomorfologiche e microclimatiche, qui si è sviluppato uno straordinario ecosistema in cui convivono elementi biogeografici mediterranei, submediterranei, mitteleuropei, illirici e alpini. Nel sistema sotterraneo del fiume Reka è conservata la rara fauna rupestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *