NEI DINTORNI DI BLED: L’ALTOPIANO MEZAKLA DA SCOPRIRE

La Mežakla è un altipiano con un’altezza variabile tra i 1.000 e i 1.300 metri da cui si gode una splendida vista. Situata tra i fiumi Radovna e Sava Dolinka, è coperta di boschi di abeti e faggi. 

L’altipiano fa parte del Parco Nazionale del Tricorno, è incontaminato e turisticamente poco sviluppato. Qui incontriamo numerosi pascoli, tuttora ricchi di bestiame, sorgenti di acqua purissima e torrenti. La principale attrattiva della Mežakla è il ponte naturale dell’estensione di 15 m, scolpito dall’attività di erosione dell’acqua e dal consumo irregolare di vari tipi di roccia con diversi gradi di durezza.

Mežakla ha avuto uno sviluppo storico piuttosto interessante. Prima della seconda guerra mondiale vi sorgeva il villaggio reale. La vicenda narra che il re aveva mandato i suoi consulenti specializzati in bioenergetica sugli altipiani Pohorje, Pokljuka, Jelovica e Mežakla per trovare il luogo più adatto ad ospitare la residenza estiva. Venne scelta proprio Mežakla. Durante la prima guerra mondiale tutti gli edifici furono distrutti e l’abitato fu raso al suolo. Allo scoppio della seconda guerra mondiale Mežakla si rianimò: qui sorse il primo ospedale partigiano della regione della Gorenjska. Questo piccolo stabilimento, chiamato anche Mala bolnica (Piccolo ospedale) sorgeva in un luogo sicuro e non è stato mai scoperto dai nemici.

La leggenda della Poljanska Baba

La Poljanska Baba è una roccia solitaria che spicca dal faggeto sul versante orientale della Mežakla. Secondo la leggenda questa roccia dalla forma inconsueta deve il suo nome da una spietata nobildonna che avrebbe potuto soccorrere un disgraziato contadino in pericolo di vita, aggredito da un predatore mentre stava cacciando sulla Mežakla, ma gli rifiutò invece il suo aiuto.
La Poljanska Baba è raggiungibile tramite un ripido sentiero che parte dall’abitato di Kočna na Poljanah. La salita dura quasi un’ora. La cima è raggiungibile mediante una scala a pioli. Se deciderete di affrontare l’ascesa, sarete premiati con un panorama mozzafiato.

Esperienze

  • Godete dell’aria fresca e sorseggiate l’acqua pura direttamente dalla sorgente.
  • Ammirate il verde dei prati e le mucche al pascolo.
  • Salite sulla Škrbina, il più noto punto panoramico, sul Jerebikovec (1593 m) o sul Planski vrh (1299 m) e ammirate i monti circostanti e le vallate.
  • Scendete sottoterra per ammirare la grotta Snežna jama o qualche altra cavità carsica.
  • Visitate il ponte naturale e l’ospedale partigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *